top of page

L'ANGELO INFELICE

Paolo Strippoli

  Scritto da Jacopo Del Giudice, Paolo Strippoli, Milo Tissone

Un insegnante decide di salvare un bambino miracoloso sfruttato dalla comunità. Ma liberando l’angelo di Pont Remy scatenerà qualcosa di terribile.

Paolo Strippoli ha co-diretto A Classic Horror Story, disponibile su Netflix, scritto assieme a Milo Tissone. Jacopo Del Giudice ha vinto il Solinas con il lungometraggio Piove, diretto da Strippoli presentato ad Alice nella Città nel 2022. I tre autori sono diplomati in Sceneggiatura al Centro Sperimentale e hanno diversi lunghi in pre e post-produzione.

paolo strippoli.jpg
unnamed.jpg

ELVIRA - UNA DI LORO

Emanuela Ponzano

Scritto da Emanuela Ponzano e Michela Straniero

Figlia di un commerciante ribellatosi al pizzo e alla camorra e di una collaboratrice di giustizia, Anna (19) si perde durante un rave. Temendo di essere vista da alcuni camorristi che crede di riconoscere tra la folla, Anna si rifugia in una foresta seguendo due bambini zingari. Fa amicizia con un gruppo di nomadi-acrobati che allevano cavalli e con l’idea di non tornare a casa per paura di essere uccisa, Anna decide di rimanere con i sui suoi “nuovi amici” e di seguirli fino in Francia per la famosa festa dei nomadi in Camargue.

 

Emanuela Ponzano è attrice e regista. Nel 2016 realizza il cortometraggio di finzione La Slitta, selezionato ai Nastri d’Argento 2016. Nel 2020 realizza il suo quarto cortometraggio Una nuova prospettiva selezionato in prima mondiale al Torino Film Festival. 

Michela Straniero è diplomata in sceneggiatura al Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 2017 vince il premio Franco Solinas con il film Io e il Secco, realizzato da Nightswim per la regia di Gianluca Santoni. Ha sceneggiato inoltre la trilogia di film Sul più bello, diretti da Alice Filippi e Claudio Norza. 

SILVIA ZEITLINGER.jpeg

VIDA - A SIMPLE LIFE

Silvia Zeitlinger

Scritto da Silvia Zeitlinger e Paola Cicuttini

Per quasi 100 anni, fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale, migliaia di donne slovene vengono mandate a lavorare come cuoche e governanti ad Alessandria d’Egitto, le chiamano le Aleksandrinke. Quando tornano a casa sfoggiano abiti moderni, hanno imparato le lingue. Sono cresciute, e questo non è apprezzato a casa, anzi. Una di queste donne è Vida. Aspetta col marito Boris il secondo figlio e soffre la fame e le conseguenze della guerra. È il 1923. La suocera Josica le rende la vita così difficile da spedirla, a lavorare ad Alessandria per salvare la famiglia. Al suo ritorno, la sua vita sarà stravolta.

Silvia Zeitlinger è scrittrice e regista. Come attrice protagonista nei più importanti teatri tedeschi, Silvia Zeitlinger ha lavorato con i grandi registi come George Tabori, Jürgen Flimm, Peter Brook. Il suo primo lungometraggio come autrice e regista  MIKADO  - House of Cards, è stato proiettato al New Orleans Film Festival, dove ha ricevuto il  premio per la migliore sceneggiatura.

MUORI DI LEI

Stefano Sardo

  Scritto da Giacomo Bendotti e Stefano Sardo

Quando a Roma scoppia il lockdown e sua moglie viene richiamata in ospedale a salvare vite, Luca - un insegnante con velleità da scrittore - viene attratto dalla vicina di fronte, Amanda. La passione per lei finirà per stravolgere la sua vita, coinvolgendolo in un omicidio

 

Stefano Sardo nasce a Bra, nel ’72, vive a Roma, scrive per cinema e televisione. È stato co-creatore delle serie Sky 1992, 1993 e 1994, nonché dell’adattamento  italiano di In treatment. Per il cinema ha scritto, tra gli altri, La Doppia Ora (di Giuseppe Capotondi, concorso a Venezia 2009), Il Ragazzo Invisibile (di Gabriele Salvatores, 2015), Il Divin Codino (di Letizia Lamartire, 2021), film sulla vita di Roberto Baggio per Netflix. Attualmente lavora come head writer e per progetti seriali, come I Leoni di Sicilia, per Disney+. Una relazione segna il suo esordio alla regia.

 
Giacomo Bendotti è diplomato in Sceneggiatura presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. Ha pubblicato una prima graphic novel su Giovanni Falcone e una seconda su Paolo Borsellino. Per il cinema ha co-sceneggiato L’attesa di Piero Messina e Una storia senza nome di Roberto Andò. Ha inoltre creato e sceneggiato per Rai la miniserie Chiamami ancora amore.

 

STAFANO SARDO_edited.jpg
Nicola Sorcinelli_edited.jpg

BALCANICA

Nicola Sorcinelli

Scritto da Andrea Brusa e Nicola Sorcinelli

Il confine tra Bosnia e Slovenia rappresenta la porta dell'Europa per i rifugiati in viaggio sulla rotta balcanica, una porta sbarrata dalle autorità di frontiera che non lasciano passare nessuno. I migranti ci provano lo stesso, attraversando di notte un bosco impervio tra ghiaccio e neve pur di arrivare a destinazione. Il musicista afgano Jalil e il padre Nazar sono diretti in Italia dove hanno un concerto in programma tra una settimana e sperano di ottenere asilo politico. Arrivano al confine sloveno ma vengono malmenati e respinti. Si aggiungono così agli altri rifugiati bloccati nel limbo bosniaco. Invisibili per tutti, autorità e istituzioni. Soltanto un gruppo di medici si impegna a prestare loro soccorso, tra questi c'è Greta, dottoressa italiana alla prima missione. La data del concerto si avvicina e nonostante le condizioni di Nazar siano pessime per via di tutto il freddo che ha preso, è deciso a tentare di nuovo il passaggio della frontiera.

 

Nicola Sorcinelli, è un giovane regista italiano. Ha all’attivo più di 90 riconoscimenti. Vince un Nastro d’Argento con il cortometraggio Moby Dick, per poi partecipare alla Mostra del Cinema di Venezia. Ape Regina, prodotto da Wildside e Rai Cinema, partecipa alla festa del Cinema di Roma dove vince il premio Alice nella Città. Attualmente è impegnato nelle riprese della sua prima serie per Netflix Briganti, in uscita nel 2023. 


Sceneggiatore e regista, Andrea Brusa è membro dell'Accademia del Cinema Italiano. Tra i progetti scritti: Inverno, corto vincitore del David di Donatello 2020; Viola, Franca, presentato al Tribeca Film Festival e candidato ai David; Magic Alps, candidato ai David; Respiro, candidato ai Nastri d'Argento. 

 

CHIAMAMI CHRIS

Lorenzo Vignolo

Creata da Stefano Sardo. Scritta da Gianluca Bernardini, Stefano Sardo, Lorenzo Vignolo

Chiamami Chris è una storia d’amore e di musica. Un racconto di formazione sul passaggio all’età adulta, anche per chi adulto lo è già da qualche tempo. Come Cristiano, detto Chris, che a trentasette anni non crede più al sogno di campare suonando con la sua band, i Lemming, e vuole provare a costruirsi una vita meno frustrante. Come Giovanni, suo fratello maggiore, che invece a 45 anni ancora non si rassegna a lasciare la band e immola la propria esistenza emulando gli eccessi di Keith Richards senza averne la tempra. Come nessuno a parte Keith del resto…E infine come Alice, l’unica che a diciannove anni si ritrova con il talento vero, quello in purezza che si trova una volta su un milione. Ma anche l’unica che in quel sogno sembra crederci veramente. Una serie su tre generazioni diverse – trentenni, quarantenni e ventenni – alla perenne ricerca della propria identità, unite da un comun denominatore: la passione per la musica. Perché come diceva Nietzsche, filosofo noto per aver demolito Dio, inventato il superuomo e molestato un cavallo: “Senza musica, la vita sarebbe un errore.”

 

Stefano Sardo nasce a Bra, nel ’72, vive a Roma, scrive per cinema e televisione. È stato co-creatore delle serie Sky 1992, 1993 e 1994, nonché dell’adattamento  italiano di In treatment. Per il cinema ha scritto, tra gli altri, La Doppia Ora (di Giuseppe Capotondi, concorso a Venezia 2009), Il Ragazzo Invisibile (di Gabriele Salvatores, 2015), Il Divin Codino (di Letizia Lamartire, 2021), film sulla vita di Roberto Baggio per Netflix. Attualmente lavora come head writer e per progetti seriali, come I Leoni di Sicilia, per Disney+. Una relazione segna il suo esordio alla regia.  
 

Gianluca Bernardini è uno sceneggiatore italiano. Ha scritto, fra gli altri, Il legame (2020) di Domenico De Feudis, disponibile su Netflix e La cena perfetta (2022) di Davide Minnella.

Lorenzo Vignolo è un regista italiano. Ha diretto varie campagne pubblicitarie e circa 150 videoclip musicali. Ha diretto, fra gli altri progetti, il film Workers - Pronti a tutto (2012) e la puntata pilota di Up&Down (2021), prodotto da Rai Fiction e Premio Solinas

Lorenzo-Vignolo.jpg
Likemeback.png

INVIACI IL TUO PROGETTO

Nightswim accetta solo progetti di lungo e serie tv. Valutiamo esclusivamente proposte, concept, soggetti di 3 pagine max (6000 battute), corredate da una scheda che indichi lo stato dello sviluppo. Invia i tuoi progetti a 

sviluppo@nightswim.it

bottom of page